Blog

Natale con i tuoi Garrincha Loves con chi vuoi: nuova tappa per il festival itinerante

Natale con i tuoi Garrincha Loves con chi vuoi: nuova tappa per il festival itinerante

Garrincha dischi nasce alcuni anni or sono nel capoluogo emiliano famoso per essere un incubatore musicale d’avanguardia. A Bologna, per la musica indie ma non solo, si è andata formando nel 2008 un etichetta che ha un obiettivo: mantenere viva la centralità dell’autore e le sue scelte. Il tutto, fatto con amore per la musica. 

Garrincha ha scoperto tante delle band e degli artisti che negli ultimi anni hanno calcato i palcoscenici di festival e spazi musicali. Dopo la pubblicazione di oltre cento album che hanno fatto centro (molti dei quali, lo sappiamo, li avete nell’mp3), dal 2012 è nata una nuova idea amorevole. Chi ama la musica ama anche condividerla, proprio per questo Garrincha Dischi da Bologna ha portato la famiglia in gita. Proprio così, per chi ha raccontato le serate di Garrincha Loves, l’immagine era quella di una grande e divertentissima riunione di famiglia. Ed ecco che al posto dello zio strambo, dei cuginetti molesti e della nonna apprensiva si riunivano Lo Stato sociale, COSTA!, L’officina della Camomilla, La rappresentante di lista. Secondo il motto “chi ci ama ci segua”, ad accalcarsi sotto i palchi gli affezionati, amanti di uno o di tutte le band in scaletta. Dal 2012 la soluzione ha preso sempre più piede e anno dopo anno le tappe sono aumentate. Ad oggi la grande famiglia Garrincha dischi ha visitato Torino, Genova, Padova, Milano, Bari, Roma, Brescia e Bologna. 

Secondo lo schema già rodato del doppio palco l’etichetta ha preparato la nuova tappa. Si torna a Bologna il 18 febbraio, al già noto TPO. Lo spazio occupato, palcoscenico di concerti e serate sempre interessanti ed affollate, si predispone per accogliere la famiglia italiana. Quest’anno, oltre agli amici di Garrincha Dischi anche Garrincha Sound System, gemello siamese, ma più votato all’elettronica. Sui palchi in continuo fermento sono previsti moltissimi gruppi: Ex Otago, gli storici Punkreas, I Camillas, L’officina della camomilla, Verano, Edo e i Bucanieri, Io e la Tigre, La rappresentante di lista + Keaton, Garrincha Star All-Stars.
Se dopo i concerti non vi convince l’idea di smettere di ballare, giocano in casa i Teppa Bros (Lo Stato Social dj set). Se Garrincha Loves Bologna, we love Garrincha. 

A supportare la serata SOUNDAY, la piattaforma che lavora sempre al fianco di Garrincha dischi. Per placare la sete mi musica, ma non solo, altro supporter è Birra Bellazzi.

I biglietti per la serata sono disponibili on line, vivamente consigliato acquistarli prima!

 

Erica Testi

febbraio 13th, 2017

One comment

One Comment

  1. Pingback: Metti una chiacchierata collettiva: intervista delirante pre "Garrincha loves Bologna"

Lascia un commento